Il Mistero

« Il primo precetto della regola è che tutto quel che ci circonda è un mistero imperscrutabile. »

« Il secondo, che noi dobbiamo cercare di svelare i misteri, ma senza sperare di riuscirvi mai. »

« Il terzo, che un guerriero, conscio dei misteri imperscrutabili che lo circondano, e del proprio impegno a cercar di svelarli, prende il posto che gli è dovuto tra gli altri misteri e si considera uno di loro. Di conseguenza, per un guerriero, il mistero dell’essere è senza fine, sia che si tratti di un ciottolo, di una formica o di se stesso. E questa l’umiltà del guerriero. Si è tutti uguali a tutto. »

Carlos Castaneda     Il dono dell’ Aquila

 

images[1]

Annunci