La pratica della Tensegrità in Italia

Siamo Energia di Sole
una Pratica per il Solstizio d’Estate
sulla Tensegrity® di Carlos Castaneda
il 22, 23 & 24 giugno 2018
a Soriano nel Cimino – Viterbo
C6A98B2B919F4391A5B9E5A849AE175F
Momento di passaggio e di energia potente il Solstizio d’Estate,
che ha stimolato la fantasia di molte popolazioni antiche…
nell’antica Roma, per esempio, i due Solstizi d’Estate e d’Inverno venivano simboleggiati dall’immagine di Giano bifronte, che guarda nelle due direzioni percorse dal Sole e sembra essere il custode del passaggio… come se i Solstizi fossero una porta magica attraverso i mondi… ed è proprio tra questi mondi affascinanti che vogliamo scivolare… praticando le due Arti che caratterizzano gli insegnamenti di Carlos Castaneda: il Sogno e la Ricapitolazione.
Lo faremo riconnettendoci al nostro corpo energetico,
anche noi, come il Giano bifronte, possiamo avere una visione a 360° perché il nostro corpo fisico e quello energetico guardano in direzioni opposte …
ed infatti è proprio connettendoci al nostro corpo di energia che scivoleremo tra i mondi… lasciandoci pervadere dal senso di mistero e meraviglia della nostra stessa esistenza, andando oltre ciò che di consueto incanala la nostra energia creativa e decide come ‘possiamo’ esprimerla ed usarla per rapportarci con gli altri e con il mondo che ci circonda.
Facciamolo in un momento il cui il Sole è nel suo massimo splendore,
e risplendiamo insieme, noi che siamo fatti della stessa energia del Sole!
Questa Pratica vuole essere un’occasione per trascorrere due giorni insieme ad altri praticanti, per praticare insieme, confrontarsi e creare una bolla di sogno condivisa…
la Pratica è focalizzata a portare avanti il lavoro sulla Ricapitolazione e sul Sognare iniziati negli ultimi due Seminari in Italia, ma è aperta anche a nuovi praticanti che volessero unirsi a noi per la prima volta.
Praticheremo degli esercizi e dei Movimenti specifici, tra cui il Passo del Serpente Piumato per riunire le nostre due parti, quella fisica ed energetica, per poter scivolare tra l’una e l’altra in maniera armoniosa.
La Pratica si terrà all’Hotel La Bastia di Soriano nel Cimino (Viterbo),
una stupenda cornice, che molti già conoscono, immersa nel verde, le cui terrazze panoramiche si affacciano sul paese e dominano tutta la valle del Tevere.
Faremo anche un’escursione nella Faggeta dei Monti Cimini,
dove, con l’aiuto di alcune pratiche specifiche, potremo connetterci alla magica e silenziosa energia degli alberi, per farci aiutare a sciogliere alcuni nodi particolarmente difficili della nostra ricapitolazione.
La Pratica sarà condotta da Zoì Kainosis, Antropologa e Facilitatrice di Tensegrity®.

* * * * * * * *
INFO PRATICHE:
* QUANDO: il 22, 23 & 24 giugno 2018 :
inizio h. 19.00 del venerdì e fine h. 13.00 della domenica, pranzo insieme e poi si torna a casa nel pomeriggio.
* DOVE: presso l’Hotel La Bastia – Via Giovanni XXIII, 39 / a Soriano nel Cimino (VT).
* ISCRIZIONI ENTRO 10 giugno, per favore, comunicateci la vostra adesione entro questa data, dopo sarà comunque possibile iscriversi, ma per questioni organizzativi è preferibile avere un’idea del numero dei partecipanti… grazie!
* ISCRIZIONI E COSTI vi sarà inviata una mail con tutte le informazioni se ne farete richiesta scrivendo a: zoi.kainosis@gmail.com
* La PRATICA è aperta sia a praticanti esperti che a principianti, ma è fortemente consigliata la piena partecipazione esperienziale di tutti i partecipanti.
* Si CONSIGLIA di indossare vestiti e scarpe comode e di portare un tappetino, un quaderno ed una penna, e delle scarpe pulite di ricambio – per entrare nella sala di pratica.

COME ARRIVARE all’Hotel La Bastia:
IN MACCHINA
Da nord e sud: Autostrada A1 Firenze-Roma, uscita Orte, poi proseguire in direzione Viterbo fino al bivio di Soriano nel Cimino.
Da Roma si raggiunge Soriano lungo la strada statale Cassia, direzione Viterbo, poi a Monterosi, proseguire lungo la strada Cassia Cimina fino a Ronciglione e poi Soriano nel Cimino.
IN TRENO
Dalla Stazione Termini di Roma alla stazione di Orte. Viaggio: 35 ‘/ 45’, treni con frequenza ogni 30 ‘. Prezzo: € 5,00 treno lento, € 9,00 treno intercity. Qualsiasi soluzione scegli … PRENDI IL TRENO DIRETTO SENZA CAMBIARE!
Da Orte: Autobus pubblici COTRAL da Orte a Soriano partono proprio davanti alla Stazione, ma non sono molto frequenti e quando si arriva a Soriano la fermata più vicina per La Bastia quella di Piazza della Repubblica. Tale fermata però si trova a più di 1 km in salita La Bastia. Così, se vieni con i mezzi pubblici, cerca di organizzarti con altri praticanti per salire all’Hotel. Oppure, se non hai altra possibilità, possiamo organizzarci per venirti a prendere se ce lo comunichi in anticipo.
Taxi – dalla Stazione di Orte e/o dalla fermata dell’autobus di Soriano: anche in questo caso ci si può organizzare in piccoli gruppi per raggiungere l’Hotel La Bastia.
N.B. Il taxi deve essere prenotato in anticipo chiamando il numero + 39 348 9239271.

* * * * * * * *
Carlos Castaneda è stato un antropologo-sciamano che ha pubblicato dodici libri, in questi libri, che sono stati pubblicati e tradotti in tutto il mondo, ha descritto i mezzi e le metodologie utilizzate dagli sciamani dell’antico Messico per rompere le barriere della percezione, il che implica che la consapevolezza ordinaria può essere ampliata senza limiti, fino alla totale libertà di percezione. Carlos Castaneda è stato allievo del Nagual don Juan Matus, leader ed erede della conoscenza di un lignaggio antico di diecimila anni che era costituito da uomini e donne veggenti, tale conoscenza era un efficace e potente medoto di espansione della consapevolezza umana.
Allo stesso modo di don Juan Matus, Carlos Castaneda era anche lui un Nagual, un essere con una particolare conformazione energetica che ne fa un leader, una guida in grado di portare grandi cambiamenti all’interno della tradizione. Infatti, Carlos Castaneda ha fondato a Los Angeles, un centro per l’evoluzione della consapevolezza con lo scopo di divulgare al pubblico la conoscenza del Messico antico in una forma pratica e contemporanea, fruibile dall’uomo moderno, che ha chiamato Tensegrity®. Tensegrity® è stata insegnata in tutto il mondo dallo stesso C. Castaneda e dalle sue compagne: Carol Tiggs, Florinda Donner Grau e Taisha Abelar. E viene ancora insegnata sotto la supervisione della donna Nagual Carol Tiggs.
* * * * * * * *
Che cos’è Tensegrity®?
Tensegrity® è l’espressione contemporanea di un’antica conoscenza sciamanica messicana basata sulla libertà di percezione che utilizza metodologie ben precise per raggiungere dei fini pratici.
Si tratta fondamentalmente dei Magical Passes® (Passi Magici), delle Arti dell’Agguato e del Sognare.
I Passi Magici sono movimenti, posizioni del corpo e respirazioni, scoperti dai veggenti del lignaggio del Nagual don Juan Matus in stati di consapevolezza intensa chiamati sognare. La pratica dei Passi Magici nella vita quotidiana aiuta a riavvicinarci al nostro Corpo Energetico e a ripristinare il benessere sia fisico che energetico.
L’Arte dell’Agguato consiste in una serie di accorgimenti da applicare nella vita quotidiana per evitare di continuare a disperdere energia. Secondo i veggenti del Messico antico tutti noi nasciamo con un tot di energia e purtroppo, durante la vita, facciamo di tutto per consumarla fino a morire senza averne più neanche un briciolo. Per evitare questo deterioramento, gli sciamani di questa tradizione si adoperavano al fine di risparmiare e recuperare la propria energia soprattutto attraverso l’abbandono dell’importanza personale, l’eliminazione delle abitudini e la cancellazione della storia personale. Tutto questo può essere fatto soprattutto attraverso la Ricapitolazione, ossia una tecnica che ci permette di rivedere le nostre esperienze di vita, le nostre convinzioni e i nostri modi di agire.
Il Sognare è l’arte di essere presenti: possiamo essere davvero presenti a noi stessi solo se siamo connessi con il nostro veggente interiore, che è collegato all’intelligenza dell’Infinito. E siamo connessi al nostro veggente interiore quando riusciamo a mantenere il nostro Silenzio interiore facendo delle pause nell’arco della giornata per capire dov’è davvero la nostra attenzione. Esercitare l’attenzione per capire consapevolmente dov’è siamo, cosa stiamo facendo e dove vogliamo andare, rafforza la nostra attenzione del sogno, sia quando siamo svegli che quando dormiamo.
“Con la pratica di queste tecniche, il praticante è guidato dalla premessa che: L’affetto è la più alta forma di intelligenza. Affetto verso sé stessi, affetto per gli altri, affetto per la straordinaria bellezza di questo mondo. L’affetto per questo momento.”
* * * * * * * *
INFO:
Zoì: 340 2462680
zoi.kainosis@gmail.com

… Siete tutti benvenuti! …

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...